#
Benvenuti in un luogo di benessere!
Effetto del massaggio ai piedi sul dolore postoperatorio e sui segni vitali in pazienti con cancro al seno - Parte I
Del 07/04/2022 Di Laura Sabatino
Letto 25 volte

Nel 2014 è stato pubblicato uno studio molto interessante, reperibile nel Journal of Nursing Education and Practice, riguardante gli effetti del massaggio ai piedi sul dolore post operatorio e sui parametri vitali nelle pazienti operate al seno a causa di un carcinoma.

Nelle moderne cure oncologiche uno dei disturbi più critici per i pazienti è quello del dolore correlato alla propria malattia. Il dolore, in generale, è anche la causa principale incontrata dai pazienti ospedalizzati, specialmente dai pazienti chirurgici; uno studio, condotto per valutare la prevalenza del dolore postoperatorio, ha rilevato che il 41% dei pazienti dopo l'intervento chirurgico, ha manifestato dolore, da moderato a grave, nonostante i farmaci e le tecniche anestetiche disponibili.

In molti paesi il massaggio al piede, come metodo per alleviare il dolore, sta giocando un ruolo importante, affiancando la medicina tradizionale.

Il massaggio al piede ha una lunga storia, essendo stato identificato sia nell’antica tradizione cinese, sia in quella egizia; il suo uso è stato notato nei geroglifici e la pratica della massoterapia esiste dall’età dei faraoni.

In senso generale, il massaggio incorpora una serie di tecniche che vanno dall’effleurage (una carezza circolare svolta con i palmi delle mani), al petrissage (l’impastamento del corpo), al tapotement (il picchiettamento) e alla frizione; molti studi hanno riportato l’efficacia dell’applicazione di queste tecniche, nell’alleviare il livello del dolore di circa il 50% per tutti i sintomi.

È stato dimostrato che le tecniche di massaggio aumentano la circolazione, stimolano il drenaggio venoso e linfatico, migliorano il metabolismo e l’elasticità del tessuto muscolare, favorendo il rilassamento attraverso l’aumento dell’attività parasimpatica e la diminuzione dell’attività del sistema nervoso simpatico. Il massaggio, inoltre, aumenta i livelli di serotonina e dopamina (neurotrasmettitori), riducendo gli ormoni dello stress che sono stati trovati nelle pazienti con cancro al seno.

Il massaggio viene definito come una manipolazione dei tessuti molli per generare effetti positivi sulla funzione di vari sistemi del corpo. Prevede l'applicazione combinata di carezze leggere e profonde, frizionamenti, pressione di varia intensità al fine di alleviare il dolore postoperatorio nei pazienti oncologici.

Sebbene ulteriori studi scientifici siano sempre utili, nella letteratura viene riportato che il massaggio ai piedi presenta molti vantaggi per le donne con il cancro al seno perché aiuta a controllare il dolore; inoltre, ha un effetto benefico nel ridurre i livelli di ansia e stress aumentando il livello di dopamina del corpo. È stato anche suggerito che può aiutare a migliorare le funzioni circolatorie e quelle corporee nonché l'omeostasi del corpo.

Gli infermieri, negli Stati Uniti, hanno un ruolo significativo da svolgere nel controllare e nell'alleviare il dolore postoperatorio utilizzando diverse modalità come il massaggio ai piedi, la riflessologia, il tocco terapeutico e altre tecniche mente-corpo; anche in Europa e soprattutto in Italia, sarebbe interessante e utile fornire un maggiore forza agli infermieri in questo settore. La letteratura suggerisce che gli infermieri possono fornire una gestione del dolore postoperatoria più efficace aumentando l'uso del massaggio ai piedi.

Come sempre, nell’utilizzo di qualsiasi intervento terapeutico, gli infermieri sono consapevoli delle potenziali controindicazioni all’applicazione del massaggio ai piedi, in modo da evitare qualsiasi effetto dannoso.

Ad esempio, questa procedura non è raccomandata per i pazienti che presentano le seguenti condizioni:

disturbi della coagulazione o bassa conta piastrinica; l’assunzione di farmaci anticoagulanti; la presenza di metastasi ossee o ferite aperte, infezioni della pelle e trombosi venosa. Sebbene nessuna evidenza suggerisca che il massaggio possa diffondere il cancro è una precauzione ragionevole evitare la pressione diretta su una palpabile formazione tumorale.

Tratto da: Journal of Nursing Education and Practice, 2014, Vol. 4, No. 8 Effect of foot massage on postoperative pain and vital signs in breast cancer patient. Salwa Hagag Hussien Abdelaziz, Hala Ezzat Mohammed. Tradotto e interpretato da Laura Sabatino.